Sunday, December 9, 2018

Programmatore di PIC - THEREMINO

Un utile accessorio , programmatore pic per aggiornare il software implementato nel master THEREMINO 

Programmare i processori PIC con i file HEX

       


I file HEX (e anche i progetti completi) si scaricano dalla pagina: technical/schematics
I micro-controllori usati nel sistema Theremino sono:

– PIC24FJ64GB002 (tutti i Master, dal 2012 al 2015)

– PIC24FJ128GB202 (futuri Master con 12 o 13 InOut e 2 bit in più negli ADC)

– PIC32MX110F016 (futuri Master a 32 bit) (Nota 1)

– PIC24F16KA101 (tutti gli slaves, Servo e CapSensor)

(Nota 1) Probabilmente non useremo i modelli a 32 bit perché, oltre a non dare reali vantaggi in velocità e precisione, limitano la posizione dei Pin della seriale. Preferiamo invece usare i nuovi PIC della serie 24, che permetteranno 12 o anche 13 Pin e che contengono i nuovi ADC, quattro volte più precisi.

Sunday, December 2, 2018

PARTE 3° SETTAGGIO TROMOGRAFO 24 BIT

PARTE 3°

MANUALE  HAL PER THEREMINO MASTER ADC24 BIT

PER  PER PROVE   HVSR


MENU IMPORTANTI

SETTAGGIO DI HAL PER HVSR

per accedere alle modifiche alla prima installazione occorre cliccare sul pin 7 . si aprirà una finestra che permetterà di avvedere al settaggio dell'ASC 24 BIT

versione autocostruito


sattaggio programma Hal

  • per convenzione  
  1. il canale 1 correisponde al geofono verticale
  2. il canale 2 corrispnde  al geofono nord/sud
  3. il canale 3 corrispnde al geofono est/ovest
settare velocità =12 
per pc lenti  limitare la frequenza massima di acquisizione  120 200 250 330 400 500 in base  al valore di ripetizione che nel caso specifico è di 775 per cui si può usare frequenza  di campionamento ( software di acquisizione ) sempre inferiore, in questo caso il massimo sarà  500 hz < 775,
con ripetizione ( esempio di 459 ) la frequenza di campionamento dovrà scendere a  400 hz 







menu di di settaggio del programma di acquisizione  Theremino Dolfrang

Tutti i settaggi in fase si acquisizione  non possono essere variati, è possibile modificare solamente suelli  di visualizzazione.

come frequenza di visualizzazione  si consiglia di usare 10 hz per non consumare troppa cpu se il pc è lento
ATTENZIONE , nella finestra GUADAGNO IN TENSIONE occorre inserire manualmente il valore settato come gain mel menu di Hal, i due programmi non dialogano tra loro per cui il settaggio deve essere fatto manualmente .


MODIFICHE DA APPOERTARE PER CHI USA L'UFO

Per l'UFO per esigenze costruttive si è  scelta per 
  • per convenzione  
  1. il canale 1 correisponde al geofono nord/sud
  2. il canale 2 corrispnde  al geofono est/ovest
  3. il canale 3 corrispnde al geofono  verticale



in tal caso agendo  sui menu a tendina modificare l'ordine della sequenza  dei geofoni.
Tale modifica anche se non influisce sul risultato del calcolo, serve solo per memorizzare uul report del file saf la posizione dei geofoni nel giusto ordine



I sottostanti  valori di settaggio   in caso di diversità da quelli sopra indicati  non vanno considerati.


 Nei casi in cui avviato Hal non risponde cliccare su RECOGNIZE e/o VALIDATE

SETTAGGI ANCORA DA RIVEDERE ( si consiglia di accedere a questa pagina per vedere le eventuali modifiche che con il proseguo delle sperimentazioni possono essere fatte.


CONFIGURAZIONE di HAL

( vedere manuale Pdf Sistema theremino - Theremino_ADC24 - 28 giugno 2016 - Pagina 28 )

1) SETTAGGIO PIN 7  

Va configurato come DIFFERENZIALE 

filtro MAX SPEED

RESPONSE SPEED   
con frequenza acquisizione = 500 HZ     SPEED  =   1500 per Pc veloci
con frequenza acquisizione   = 333 HZ     SPEED   =   1200 per Pc medi
con frequenza acquisizione   = 250 HZ     SPEED   =   1200 per Pc medio lenti
con frequenza acquisizione   = 200 HZ     SPEED  =    1000 per Pc lenti
se possibile non usare frequenze al di sotto si 250 hz in quanto si otterrebbero meno dati validi e in tutti i casi non si avrebbero dati utili  tra 0 - 2/5 metri di profondità

2) SETTAGGIO PIN 8   - nulla da modificare

3) SETTAGGIO PIN 9  - nulla da modificare

Il menu di Theremino Hal dopo aver apportato le modifiche dovrà apparire cosi:

Type     Id  subtype           Dir    Sloot Value  
Master   1  Nome                                                
Slave      1  Master Type                                    
Pin          1  Unused                                            
Pin          2  Unused                                            
Pin          3  Unused                                            
Pin          4  Unused                                             
Pin          5  Unused                                             
Pin          6  Unused                                             
Pin          7  Adc_24                                                   per attivare il 24 bit
Pin          8  Adc_24_din                                     
Pin          9  Adc_24_dout   get         9                       per gestire il filtraggio e altri parametri
Pin        10  Unused                                             
Pin        11  Unused                                             
Pin        12  Unused                                             
ADC24   1 Adc_24_ch       get         1                    asse z verticale differenziale
ADC24   2 Adc_24_ch_b                 2                    asse z verticale differenziale
ADC24   3 Adc_24_ch       get         3                    asse nord - sud differenziale
ADC24   4 Adc_24_ch_b                 4                    asse nord - sud differenziale
ADC24   5 Adc_24_ch       get         5                    asse est - ovest differenziale
ADC24   6 Adc_24_ch_b                 6                    asse est - ovest differenziale
ADC24   7  Unused
ADC24   8  Unused
ADC24   9  Unused
ADC24 10  Unused
ADC24 11  Unused
ADC24 12  Unused
ADC24 13  Unused
ADC24 14  Unused
ADC24 15  Unused
ADC24 16  Unused



PROPRIETA' DEL MASTER


1) COM SPEED   usare 12 per l'HVSR 

2) I PIN TYPE devono essere settati come ADC24                                     
                                                                                                                           
3) SLOT devono essere numeri progressivi da

CH 1 A PIN 1
CH 1 B PIN 2

CH 2 A PIN 3
CH 2 B PIN 4

CH 3 A PIN 5
CH 3 B PIN 6


4) MAX VALUE per convenzione usare 3.3  in questo modo i valori verranno registrati in volt

5) MIN VALUE per convenzione usare il valore = - 3.3

6) GAIN  -  usare sempre gain  = 128

Il valore di gain utilizzato va impostato  sul menu di acquisizione  del programma Theremino Dolfrang dell' HVSR  - i valori del programma di acquisizione e  di hal non iteragiscono per cui è necessario intervenire manualmente gli stessi valori nei due programmi.

Inviare le prime acquisizioni a dolfrang @ libero . it  per verificare la bontà dei settaggi, allegare un jpg  con i principali settaggi impostati e una prova saf  di 30 minuti. indicando condizioni antropiche e ambientali  e stratigrafia di massima.


Caratteristiche del Theremino Adc24
per utilizzo in differenziae
misure microtremori e Sidmologia

Alimentazione: 5 Vdc
Consumo di energia: < 5 millesimi di Watt (900 uA a 5 Volt)

Numero di canali: Da 1 a 16 canali a 24 bit (Σ-Δ) (8 differenziali, 15 pseudo o 16 single ended)
Range dinamico: 127 dB @ 100 SPS (con tre canali contemporanei e guadagno 1)
Campionamento: Configurabile da 1 a 16 canali “Differenziali”, “Pseudo” o “Single Ended” 
Sampling rate: Da 10 a 19200 campionamenti al secondo
Fondo scala: +/- 3.3 Vpp (Differenziale) oppure da 0 a 3.3 Volt (Pseudo e Single)
Adc step (x 1): 0.4 uV (Differenziale) - 0.2 uV (Pseudo e Single)
Adc step (x 128): 3.2 nV (Differenziale) - 1.6 nV (Pseudo e Single)

Impedenza di input: Praticamente infinita (> 100 mega ohm)
Corrente di input: Inferiore a +/- 4 nA
Corrente di input: Variazione con la temperatura +/-25 pA/°C
Tensione Massima: Da -0.3 Volt a +3.6 Volt (tensione massima applicabile agli ingressi)
Corrente Massima: +/-10 mA (corrente massima applicabile agli ingressi)
ESD Rating HBM: Human Body Model = 4 kV
ESD Rating FICDM: Field-Induced Charged Device Model = 1250 V
ESD Rating MM: Machine Model = 400 V

Uscita 3.3 Volt: Fino a 300 mA, accuratezza (1%), stabilità (48 ppm/°C).
Uscita 2.5 Volt: Fino a 10 mA, accuratezza (0.2%), stabilità (2 ppm/°C tipica).
Uscita 1.6 Volt: Solo per polarizzare i sensori (accuratezza e stabilità pari al 3.3 Volt / 2).

Interfaccia dati: SPI a tre fili, QSPI™, MICROWIRE™ e DSP
Formato dati: Protocollo di Analog Devices (vedere data-sheet dello AD7124-8)
Velocità linea seriale: Da 30 baud a 5 mega baud
Precisione di tempo: Circa 500 uS o inferiore 

Temperatura: Da −40°C a +105°C (funzionale)
Temperatura: Da −65°C a +150°C (in magazzino) Dimensioni: 60 x 34 x 12 mm
Conformità: Nessuna certificazione, è un componente quindi non certificabile

Sunday, November 25, 2018

come collegare 12 geofoni al theremino


come collegare 12 geofoni al theremino



Da pagina 5 del file di documentazione dell’Adc24.

Il tipo “Pseudo Diff.” impegna un solo Pin per ogni sensore. In questo modo si possono collegare fino a quindici sensori perché il Pin 16 viene riservato come riferimento a metà tensione (1.65 Volt), per tutti i sensori. Se si imposta almeno un Pin come “Pseudo”, allora il Pin 16 emette la tensione di riferimento e non può più essere usato come ingresso.

Il gain è regolabile da 1 a 128. Serve per amplificare i segnali prima di inviarli all'Adc. In questo modo si minimizza il rumore e si ottengono misure stabili, anche con sensori che producono segnali debolissimi. Per minimizzare il rumore si dovrebbe alzare il guadagno il più possibile, ma si deve fare attenzione a non far saturare gli ingressi, anche con il massimo segnale. Quindi per i terremoti si imposta il guadagno a 32 (che non satura nemmeno con forti terremoti) fino a 128 (per la massima sensibilità), mentre per i micro-tremori si imposta sempre il guadagno a 128.

Connettere fino a 15 Geofoni Con il modo “Pseudo differenziale” si possono connettere fino a 15 Geofoni . Impostare tutti i Pin (da 1 a 15) cui si collegano i Geofoni, come “Adc_24_ch”, “Pseudo diff.”, “Gain da 1 a 128” e niente “Bias” (ricontrollare Pseudo e Bias dopo averli impostati tutti). Collegare il filo Rosso ai segnali (marcati 1, 2 ... fino a 15) e i filo nero al polo centrale (REF). Da notare che il Pin 16 viene utilizzato per emettere la tensione di riferimento (1.65 Volt) per tutti i Geofoni. Se si imposta anche un solo Pin come “Pseudo”, il Pin 16 viene impostato come riferimento in modo automatico. Il ponticello (di colore blu) porta la tensione di riferimento sulla linea centrale di tutti i Pin.


Con questa impostazione, si invia la tensione di 1.65 Volt, al polo centrale di tutti i Pin. Questa tensione è esattamente a metà del campo di misura dell'Adc, che va da zero a 3.3 Volt.

Si usa questa tensione come riferimento comune per gli ingressi da 1 a 15, quando li si imposta come “Pseudo diff.”

Importante ricordare che, impostando anche un solo Pin come “Pseudo”, si abilita la tensione di riferimento sul Pin 16 (che quindi non sarà più usabile come ingresso).


esempio di masw frequenza si acquisizione 500 hz
stendimento 70m  du granito, 12 canali  gain 1 24 bit

esempio di remi  24 bit gain 128 - frequenza di acquisizione a 500 hz,
acquisizione in continuo da 1 minuto a 1 ora o più senza interruzioni e anteprima del segnale durante l'acquisizione.

Sunday, November 18, 2018

I VIDEO DI PALEONTOLOGIA del pliocene toscano

MUSEO GEOPALEONTOLOGICO
(Esposizione di Minerali e Fossili)
(INGRESSO E VISITE GUIDATE GRATUITE).

Nome: SIMONE CASATI 


SALVAGUARDIA DEL PATRIMONIO STORICO NATURALISTICO TOSCANO

PALEONTOLOGIA - RICERCA DEGLI ORGANISMI MARINI VISSUTI DURANTE IL PLIOCENE(5.330.000-1.800.000 ANNI FA).

PRESIDENTE DEL GRUPPO AVIS MINERALOGIA PALEONTOLOGIA SCANDICCI (ONLUS)

PIAZZA VITTORIO VENETO 1 BADIA A SETTIMO SCANDICCI (FI) TEL-0557224141


Sunday, November 11, 2018

Arduino utilizzato per predire terremoti


Arduino utilizzato per i terremoti



( predire mi sembra troppo...)


Le sfide della scienza in materia di terremoti, sono quelle di riuscire a predirli e trovare tutti gli accorgimenti per limitarne il più possibile i danni. In questo articolo vedremo come anche Arduino può dare un contributo alla predizione dei terremoti. leggere la pagina web...




Sunday, November 4, 2018

GRUPPO NATURALISTA MELEGNANESE




I microfossili

La paleontologia,studiando gli esseri viventi del passato, gioca un ruolo importante nell’ambito culturale in quanto consente la ricostruzione di una parte dell’evoluzione biologica e terrestre degli ultimi 500 milioni di anni. Fino a poco tempo fa la paleontologia di identificava solo con il ritrovamento di grandi vertebrati (dinosauri e mammiferi), molluschi (principalmente ammonoidi) e ad altri macrofossili.

Nannofossile del Paleocene.

Tuttavia nelle nella maggior parte delle successioni stratigrafiche di qualsiasi età, i macrofossili si ritrovano in modo sporadico, in modo discontinuo essendo anche legati a particolari ambienti. Tutto ciò non permette la correlazione tra le diverse successioni stratigrafiche-


Nannofossile del Paleocene.

Fortunatamente, grazie ai microfossili è stato possibile superare questi problemi ed a costruire schemi stratigrafici molto precisi, migliorando la risoluzione rispetto a zone stratigrafiche basate su macrofossili...........

continua nel sito  http://naturalistamelegnanese.blogspot.it




Sunday, October 28, 2018

GEOFON SeisComP




http://geofon.gfz-potsdam.de


Questa è la pagina del software GEOFON. Attualmente GEOFON ospita 3 progetti. Il progetto principale è SeisComP ® 3, mentre gli altri pacchetti sono programmi di utilità ad esso strettamente connesse.

SeisComP ® 3

Il funzionamento della rete GEOFON e data center (archivio e servizio di terremoto) è quasi completamente basato sul pacchetto software auto-sviluppo SeisComP ®. Si è sviluppato nel corso di più di dieci anni, ed è diventato un pacchetto ampiamente usato per i dati sismologici di acquisizione, elaborazione dei dati e lo scambio di dati. La sua trasmissione dati protocollo SeedLink è una norma mondiale de facto, mentre i dati dell'archivio Access Protocol ArcLink è su una buona strada per diventare uno di loro. Di più ...

ArcLink Nagios Plugin

Al GEOFON abbiamo sviluppato un plug-in per il monitoraggio Seedlink e server ArcLink da Nagios. Anche se è un po 'sperimentale, si è invitati a provarlo. Inviare commenti, critiche, richieste di funzionalità, e fiori per pevans-at-GFZ-potsdam.de..

Sunday, October 21, 2018

GEORESISTIMETRO ABEM

https://www.guidelinegeo.com/products/



ABEM Resistivity and Induced Polarization Solutions


Resistivity/IP surveying is a versatile geophysical method that is suitable for a broad range of applications.

ABEM Resistivity/IP solutions come prefigured for common applications ranging from groundwater and mineral exploration to infrastructure site investigations, and are customizable – using high-end multichannel 3D time-lapse monitoring or cost effective VES measurements – to fit most other applications.

Sunday, October 14, 2018

MicroSNAP per il calcolo di lavori quotidiani 2D, 3D

www.bauwesen.hs-magdeburg.de


software free 

S3D - Simple 3D Editor + Programma a elementi finiti MicroSNAP per il calcolo di lavori quotidiani 2D, 3D-lineari e non lineari sotto carichi statici e dinamici
Il software è disponibile gratuitamente per il download di seguito. S3D è stato utilizzato per l'insegnamento e la ricerca dal Prof. Dr.-Ing Detlef Rothe e dal Prof.Dr.-Ing. Th. Schmidt si sviluppa. Siamo grati per qualsiasi suggerimento e suggerimento riguardante il software.




Sunday, October 7, 2018

Manuale tromografo

Manuale tromografo
dati di acquisizione
durata  taratura (secondi)

Nel menu configurazione del programma di acquisizione è implementato il menu di taratura con la funzione di correggere la non esatta verticalità dello strumento e per i precedenti prototipi tromografi a 16 bit per azzerare l'offset.

Con i tromografi a 24 bit ed Ufo si è potuto sperimentale che l'azzeramento non è necessario il quanto la staratura dell'offset tra i tre canali è praticamente nulla per cui tale funzione ha solo lo scopo di correggere la staratura dovuta alla non perfetta verticalità dello strumento .

1) Nel caso di molto rumore ambientale, esempio nelle vicinanze di una strada ad intenso traffico , zone rumorosi per la vicinanza di fabbriche, motori, pompe vento conviene settare taratura = 0 secondi.
Eseguire l'azzeramento in presenza di rumori ambientali si otterrebbe un offset meno preciso rispetto a quello strumentale rispetto all'errore dovuto dalla non perfetta verticalità dello strumento.


2) Nel caso opposto in siti silenziosi si può attivare la taratura in quanto permette di correggere l'ofset in presenza di non perfetta verticalità strumentale mentre in assenza di rumori antropici e ambientali l'offset Hardware non viene alterato
3) Nei casi intermedi:
caso a con rumori antropici che si ripetono con una ripetibilità; di 10 secondi esempio 3 - 4 auto minuto) consiglio di attivare 10 secondi
- caso a con rumori antropici che si ripetono con una ripetibilità ; di 20 secondi esempio 2 - 3 auto minuto) consiglio di attivare 20 secondi
Nessun testo alternativo automatico disponibile.
- caso a con rumori antropici che si ripetono con una ripetibilità > di 30 secondi esempio 3 - 4 auto minuto) consiglio di attivare 10 secondi
Per intervalli maggiori usare tempi di taratura più lunghi

Una volta selezionato il tempo accertarsi che che non siano transitando auto persone, raffiche di vento ecc e attivare l'acquisizione, nella fase di taratura è necessario avere lo strumento almeno a 5 m di distanza usando prolunghe Usb e restare immobili fino a quando non è terminata la procedura di taratura, osservato il segnale per qualche secondo, allontanarsi di almeno 20 - 30 metri dallo strumento, prendere l'ora di avvio per prevedere quando l'acquisizione terminerà.
Si consiglia di usare un cavo di prolunga del cavo usb schermato e certificato di ottima qualità  per allontanare lo strumento dal pc di almeno 5-6 metri almeno non usare più di un cavo di prolunga, provare anche con cavi di prolunga da 10 metri.

Una volta avviata la taratura è è possibile allontanarsi di  qualche metro ed osservare il segnale a distanza per ridurre al massimo errori di taratura.

Generare rumori a registrare rumori in fase di taratura potrebbe comportare errori di offset, in tal caso è meglio non eseguire l'operazione mettendo o come durata dell'operazione oppure avviarla in un momento in cui non ci sia traffico veicolare. 

Sunday, September 30, 2018

4) Sismografo sperimentali - GENERALITA'

Per sismica a rifrazione e riflessione ,   
MASW, REMI, ESAC e tomografia sismica


Parte 1° generalità

l'idea iniziale di un sismografo a 12 canali low cost
questo progetto ora è superato

Nelle seguenti pagine, come in un diario , verranno indicati gli sviluppi della progettazione e realizzazione di un sismografo per indagini sismiche attive e e passive utilizzando come acquisitore il Theremino del costo di soli 10 euro....

La finalità è quella di mettere a disposizione a chi vorrà partecipare al progetto indicazioni, modalità di esecuzione delle prime acquisizioni, tipologie di stendimenti possibili e piccoli manuali per descrivere le principali funzioni di acquisizione  e destinate con l'avanzamento del progetto a subire variazioni


Solo al termine della sperimentazione se si otterranno risultati validi si potrà redigere un manuale completo sia per l'assemblaggio dell' hardware che per l'utilizzo del software.



Molte sono le problematiche da superare, molte le cose da sfatare e da sperimentare, molti i cambiamenti hardware, software e modalità d'uso rispetto ai sismografi tradizionali, un sistema economico, auto assemblabile, facile da montare e di piccole dimensioni con schemi elettrici e software messi a disposizione gratuitamente a tutti come è nello spirito di WWW.Theremino.com .


Chi è interessato partecipare alla sperimentazione può contattare dolfrang@libero,it - ( è possibile che per imprevisti incontrati per strada la cosa non sia fattibile , in tal caso sarà sufficiente a ripiegare su altri acquisitori più performanti e costosi maggiormente adatti alla sismica a rifrazione, per quanto riguarda Masr e sismica passiva è meglio il theremino in quanto permette di acquisire anche a 24 canali per ore a 500 hz.

AVVERTENZE:  
le annotazioni son sono inserite secondo un ordine logico e le stesse con il proseguo del lavoto potrebbero essere modificate, in tal caso  le informazioni precedenti non sono più da considerare valide.
Si fa inoltre presente che le versioni beta fornita a chi le richiederà sono copie di laforo non finalizzate ad un uso definitivo ma possono contenere parti ancora in faese di realizzazione, perti non funzionanti, hanno solo lo scopo di permettere a chi vuole partecipare al proetto di fare le prime prove, poco per volta il programma miglioreà...

18 9 2015
è da tempo che vengono fatte sperimentazioni  per testare la fattibilità del progetto con l'acquisitore Theremino
nelle figure seguenti  si vedono alcune tracce acquisite a 500 hz , (i segnali sono piatti perchè non sono collegati i geofoni) :


 6 canali, 1 Theremino

12 canali, 2 Theremino
18 canali - 3 Theremino

24 canali - 4 Theremino

Le acquisizioni sono state fatte con il programma di acquisizione in dotazione al tromografo sperimentale

La soluzione ottimale è quella a 12 canali  fino ad arrivare ad un numero massimo di 16 - 18 canali, 24 mi sembrano eccessivo ,  i costi aumentano proporzionalmente al numero di canali, i tempi di realizzazione diventano più lunghi, un tempo maggiore per eseguire il sondaggio.

Monday, September 24, 2018

osservatorio sismico "L Palmieri"

nuke.nprotezionecivile.it



Nucleo di Protezione CivileOsservatorio Sismico
“Luigi Palmieri”

Vico I Melogranato 5,
82020 Pesco Sannita (BN)
Tel. 0824 981239 Fax 0824 981351
Email: n.protezionecivile@pec.it os.palmieri@gmail.com
Web: www.nprotezionecivile.it

Centro di Formazione per la PROTEZIONE CIVILE
“Antonio Barone”
Vico II Casale Sant' Antonio, 82020 Pesco Sannita
Tel/fax 0824 981239

Iscritto nell'elenco delle Organizzazioni di Volontariato del Dipartimento della Protezione Civile DPR 194/01
Iscritto nell'elenco delle Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile della Regione Campania n.72 
Decreto Dirigenziale n° 3 del 18.01.2018 - D.G.R. 9 marzo 2015 N. 75 Pubblicato sul Burc n° 6 del 22/01/2018

Saturday, September 15, 2018

24 BIT reali - DISCK UFO - PROTOTIPO 10


 progetto
  TROMOGRAFO  24 Bit

Il team del sistema Theremino si occupa solo di ricerca e non vende hardware.

Il sistema è completamente “Freeware”, “Open Source”, “No Profit” e “DIY”,


1° compleanno dell'Ufo


da alcuni anni il gruppo di progettazione  coadiuvato dai numerosi utenti ha sperimentato  diverse tipologie di hardware  partendo dai primi prototipi a 10 Bit realizzati con acquisitore Arduino, per poi passare  al 16 bit che ha dato ottimi risultati amplificato con gain 10.000 con appositi amplificatori fino a giungere  ai prototipi a 24 Bit di ultima generazione

software e schemi hardware online free

RENDERING DEL PROGETTO INIZIALE
(nella versione definitiva la cupola è stata ridotta da H= 8 cm a solo 2 cm , in questo modo si riduce l'effetto vento sulla strumentazione


In figura l'ultima generazione di tromografo sperimentale che rappresenta la risultante  delle sperimentazioni eseguite, sia dal punto di vista elettronico che meccanico è l' UFO ( il nome è legato alla sua forma somigliato agli oggetti volanti denominati  UFO. 


Quali sono i suoi componenti?

1) Master Theremino
2) scheda ADC 24 BIT - 16 CANALI, un adconverter molto molto sensibile con possibilità di amplificare ogni canale con un gain 1, 2, 4, 8, 16, 32, 64, 128 x  per cui il segnale non necessita essere amplificato ulteriormente. ( normalmente i tromografi non sono amplificati)


PC
l

+
THEREMINO master 
+
ADConverter a 24 BIT

+

GEOFONI
=
SISMOGRAFO \ TROMOGRAFO sperimentale 24 bit


L' U F O
La sua forma è dettata da motivi progettuali:

stabilità  
peso 
baricentro ribassato
larga base di appoggio
massima trasmissibilità del segnale ai sensori
aerodinamicità al vento
essenzialità e semplicità nelle sue forme
.......
per ultimo ma non meno importante
l'aspetto gradevole ed innovativo.

L' U F O 
e diventato realtà 
agosto 2017
 con cupola ribassata rispetto al progetto originario 
per avere meno impatto al vento 
e tasche laterali per zavorra e garantire la massima stabilità


Geofoni  utilizzati:

GEOFONI da 4,5 HZ 

( tre capsule geofoniche ) di cui 1 verticale e due orizzontali



la polarità dei geofoni positiva è normalmente 
contrssegnata da un +  da  O


CARATTERISTICHE DEL GEOFONOS S- 4, 5 N
Frequenza naturale (Hz)4,5  < ± 10,0%
Resistenza della bobina ()350 - 400 < ± 10%
Aperto smorzamento del Circuito0,5 -0,7  < ± 10 %
Attenuazione con shunt/
Circuito Aperto Sensibilità Tensione intrinseca (v / m / s)25 / 30 < ± 10 %

Usare geofoni con frequenza propria di 4,5 hz

Non utilizzare geofoni con frequenza propria inferiore a 4,5 hz, più costosi, difficili da settare, molto fragili, possibili derive del segnale con il tempo, che obbligano frequenti ritaraturae del sistema di acquisizione e con un tempo di smorzamento troppo lungo, sia per la strumentazione sperimentale che per quelle professionali.
I Geofoni da 2 hz sono da considerare inutili in quanto aumentano la sensibilità dello strumento ci circa 6 -10 volte , quando lo strumento ha un preamplificatore da 1 a 128 unita.
Per collegare un geofono da  2 hz comporterebbe una inutile riduzione di  8 unità di gain e generare le problematiche sopra accennate  di minor stabilità del sistema nonchè probabili modifiche dell'Hardware theremino.
ATTENZIONE : NON COLLEGARE GEOFONI DA 1 - 2 HZ AL THEREMINO SENZA INTERPELLARE IL PROGETTISTA, SI POTREBBERO PROVOCARE DANNI ALLA STRUMENTAZIONE .
DAL PROGETTO INIZIALE  SI è RIBASSATA LA CUPOLA A 2 CM DI SPESSORE PER RIDURRE ULTERIORMENTE L'IMPATTO DELLO STRUMENTO CON LA BREZZA.









Per chi desidera avere lo strumento montato, provato, con aspetto innovativo con elevata stabilità e basso grado di impatto con il vento è possibile richiederlo a http://www.thereminoshop.com/contact/- To contact the European warehouse: Warehouse European


VISUALIZZARE IL VIDEO DEMO DEL TROMOGRAFO - sondaggi HVR metodo Nakamura _ frequenza di risonanza del terreno, frequenza di risonanza del fabbricato , zonazione sismica.




Caratteristiche del Theremino Adc24
per utilizzo in differenziae
misure microtremori e Sismologia
Per chi vuoe realizzare l'hardware è possibile scaricare gratuitamente i progetti hardware il firware  per programmare il Pic, i listati dei software di acquisizione comprese le sorgenti
Il progett0 è open source e open hardware scaricabile gratuitamente dal sito di Theremino,com


dal sito di www,theremino.com  si legge:

Il Theremino Adc24 è basato sul convertitore AD7124-8 di Analog Devices. 

Si tratta di un convertitore Sigma Delta ad altissime prestazioni, progettato nel 2015, al culmine di decenni di esperienza di Analog Devices in questo campo. Oltre al basso rumore e alla grande flessibilità questo Adc consuma pochissimo, circa 900 micro Ampere. 

La velocità di campionamento è selezionabile in un campo molto vasto (da 10 fino a 19200
campioni al secondo) e sono disponibili 8 livelli di filtraggio, per scegliere il migliore compromesso tra velocità di risposta e riduzione del rumore. Le varie configurazioni di ingresso (Differenziale, Pseudo o Single Ended), permettono di collegare sensori di ogni tipo

Connettività e modularità - L'Adc24 è un modulo compatibile con il sistema Theremino, che è
intrinsecamente modulare e componibile. 
Questo permette di rivalutare le apparecchiature nel tempo e modificarle a piacere, aggiungendo nuovi moduli e nuove funzioni. Software, firmware, schemi e progetti sono completamente gratuiti e Open Source.


Applicazioni - Il Theremino Adc24 è finalizzato alla rilevazione e registrazione di segnali a bassa e media frequenza. La sua flessibilità e il suo rapporto segnale/rumore sono superiori a ogni altro strumento simile. 
Per cui è lo strumento ideale per la registrazione di microtremori (HVSR) e terremoti, ma anche di segnali provenienti da altri trasduttori come: potenziometri lineari per la rilevazione di spostamenti e fratture, celle di carico, bilance analitiche, misuratori di pressione, sensori di flessione, fotodiodi per illuminazioni debolissime, magnetometri, microbarometri, analizzatori di spettro a fenditura, termocoppie, misuratori di pH, datalogger, ecc...

Sincronizzazione - Se richiesta, la sincronizzazione con l'orario UTC si effettua con ricevitore GPS, collegato via USB. Il software che legge l'Adc, legge anche il GPS e unisce i due dati.


specifiche tecniche
Il parametro per poter valutare lo strumento non è il prezzo ma le specifiche  che solo pochissime ditte  pubblicano sui loro cataloghi
Alimentazione: 5 Vdc

Consumo di energia: < 5 millesimi di Watt (900 uA a 5 Volt)


Numero di canali: 
Da 1 a 16 canali a 24 bit (Σ-Δ) (8 differenziali, 15 pseudo o 16 single ended)

Range dinamico: 127 dB @ 100 SPS (con tre canali contemporanei e guadagno 1)


Campionamento:
 Configurabile da 1 a 16 canali “Differenziali”, “Pseudo” o “Single Ended” 


Sampling rate:
 Da 10 a 19200 campionamenti al secondo


Fondo scala:
 +/- 3.3 Vpp (Differenziale) oppure da 0 a 3.3 Volt (Pseudo e Single)


Adc step (x 1):
 0.4 uV (Differenziale) - 0.2 uV (Pseudo e Single)


Adc step (x 128)
: 3.2 nV (Differenziale) - 1.6 nV (Pseudo e Single)


Impedenza di input: 
Praticamente infinita (> 100 mega ohm)


Corrente di input:
 Inferiore a +/- 4 nA


Corrente di input:
 Variazione con la temperatura +/-25 pA/°C


Tensione Massima: 
Da -0.3 Volt a +3.6 Volt (tensione massima applicabile agli ingressi)


Corrente Massima:
 +/-10 mA (corrente massima applicabile agli ingressi)


ESD Rating HBM:
 Human Body Model = 4 kV
ESD 


Rating FICDM:
 Field-Induced Charged Device Model = 1250 


V
ESD Rating MM: Machine Model = 400 V


Uscita 3.3 Volt: 
Fino a 300 mA, accuratezza (1%), stabilità (48 ppm/°C).


Uscita 2.5 Volt:
 Fino a 10 mA, accuratezza (0.2%), stabilità (2 ppm/°C tipica).


Uscita 1.6 Volt:
 Solo per polarizzare i sensori (accuratezza e stabilità pari al 3.3 Volt / 2).

Interfaccia dati: SPI a tre fili, QSPI™, MICROWIRE™ e DSP


Formato dati:
 Protocollo di Analog Devices (vedere data-sheet dello AD7124-8)


Velocità linea seriale:
 Da 30 baud a 5 mega baud


Precisione di tempo:
 Circa 500 uS o inferiore 


Temperatura: 
Da −40°C a +105°C (funzionale)


Temperatura:
 Da −65°C a +150°C (in magazzino) 


Dimensioni: 60 x 34 x 12 mm



test fornito dal progettista


Manuale theremino adc 24 bit

Conformità: Nessuna certificazione, è un componente quindi non certificabile


Tutto il processo di amplificazione, filtraggio e digitalizzazione avvine nell'adconverter dell'ANALOG DEVICE
per cui le specifiche del sistema  di acuisizione sono indicate nei datascit
dell'adc AD71128-8 della Analog Devices.

Il theremino ha solo lo scopo d'inviare i dati digitali al PC e non influisce in alcun modo sulla qualità del segnale acquisito

Post più popolari ultimi 7 giorni

Post più popolari Ultimi 30 giorni

Post più popolari da sempre

CERCATE l'argomento che vi interessa qui...... Elenco completo

.sismologia (1) accelerazione (1) accelerometri (3) acquisitor (1) acquisitore 24 bit (1) acquisitore dati 24 bit (2) acquisitore sismico (1) acquisitori (24) acquisizione (34) ACQUISIZIONE DATI (1) acustica (2) adc 24 bit (2) adconverter (7) aerei (1) Algoritmi genetici (2) allarme terremoti (3) ambiente (2) amperometro (1) amplificatori (10) analisi di spettro (9) analisi sismica (3) analizzatore audio (1) Analizzatore di spettro (2) Android e Mac OSX (1) Annunci (2) archeologia (3) architettura (1) ArduHAL (1) arduino (16) arduino mini (1) arduino programmi (2) ASCONVERTER (1) astronomia (3) atterberg (1) Auto Correlation (1) barometro (1) battimento (1) bibliografia (5) biometria (1) c# (2) cad (7) calcolo strutturale (1) Calibrazione sismografi (2) carsismo (1) carte geologiche (1) cartografia (15) catalogo terremoti (4) cavi (1) cedimenti (1) celle di carico (1) cerca metalli (2) certificazioni energetiche (1) chimica (2) circuiti stampati (1) Clara Rockmore (1) cobian (1) Coherence physics (1) collaudi (1) collezioni (7) comunita di geologia (1) contatore Geiger (2) Continuous Wavelet Transform (1) controlli edifici (1) conversione seg2 (1) correlazione (2) corsi (1) costruire un . theremino (1) covarianza (1) cristallografia (2) Cross Correlation (3) datalogger (12) datalogger 24 bit (1) dataloggerthereminoStore (1) DOLFRANG (1) dolquahe (1) dolquake (2) domotica (1) dos (1) down hole (2) drum (2) earth quake (2) Earthquake captures (1) ECG (1) elettromagnetismo (3) elettronica (51) emergizzatore SEV (1) encnder (1) energizzatore (3) epicentri (13) Epicentro calcolo (1) equalizzazione (2) esac (8) etna (1) faglie (2) fessurimetri (1) fft (19) filtri (3) filtri digitali (3) filtri hardware (2) filtri software (2) fisica (1) fk (1) flessurimetri (1) fluidificazione (1) fluorescenza (1) fondazioni (5) fonometri (3) fonometria (2) fossili (18) Fotocamera infrared (1) fourier (17) frane (3) freatrimetri (1) frequenza di risonanza (1) ftan (2) fulmini (1) geochimica (1) geoelettrica (21) geofisica (12) GEOFLUID PIACENZA (1) geofoni (28) geofoni 3d (12) geofono 3d (1) geofono 3D USB (5) geofono ed usb (1) geofuid (1) geogono (1) geologia (16) geomorfologia (1) georadar (7) georesistimetri (3) geotecnica (13) geotermia (1) gepfoni (1) gis (6) glaciologia (1) gps (3) grafica (1) grafici3d (1) gratis (73) grm (2) hel dolquake (1) help online (1) hvsr (52) hvsr sperimentazioni (25) idraulica (3) idrogeologia (5) ifft (5) IGM (1) impedenza (1) impianti (1) informatica (1) ingegneria (4) ingegneria sismica (5) interdol (1) inversione (1) Java (1) leggi (2) libri (8) libro (1) linux (1) Linux (1) liquefazione (5) litologia (1) LL.PP (1) logs (1) luna (1) magnetismo (2) magnetometri (13) magnetometria (9) magnitudo (1) manuale (2) Manuale acquisitore (5) manuale datalogger (10) manuale dinver (8) MANUALE DOLQUAKE (7) manuale geopsy (12) manuale sismografo (1) manuale sismologia (2) manuale tromografo (26) manuali (6) manuali sismogrago (1) mappe (3) MASR (1) masw (30) maswr (2) matcad (1) matematica (4) matlab (1) matrici (1) Meccanica (1) mercalli (1) metal detector (1) meteo (13) microcontrollore (1) microcontrollori (3) microfossili (1) micropali (1) microtremori (31) minerali (12) mineralogia (16) misure di vibrazione (2) misure di vibrazzioni (1) module elastici (1) moduli elastici (2) monitoraggio (5) moto ondoso (1) multimedia (1) muri (2) musei (7) museo (1) musica (1) NAKAMURA (1) NASA (1) negozi (3) Net Hal (1) ntc 2008 (4) ntc2008 (25) oceanografia (3) onde sismiche (3) ordini regionali (10) ortofotocarte (1) oscilloscopi (3) Overcoring (1) palentologia (1) paleontologia (20) pali (4) pancometri (1) Paratie (1) Partitore (1) pdf (13) penetrometri (1) penetrometro (1) pericolosità sismica (5) permeabilità (1) petrografia (2) Phase correlation (1) Phase speed (1) Phase) (1) pianeti (1) placche faglie (1) plinti (1) Portale di geologia (1) portali (1) portanza fondazioni (2) potenza (1) produttori di georesistimetri (6) produttori di geofobi (1) produttori di geofoni (18) produttori di georesistimetri (1) produttori di magnetometri (6) produttori di simografi (2) produttori di sismografi (18) produttori di tromograf (1) produttori di tromografi (14) Programma (1) programma DEPSOIL V5.1 (1) Programma EERA (1) programma ESAC (1) programma NERA (1) programma rexel (1) Programma Seisan (1) programma SSAP 2012 (1) Programma strata (1) programmazione (7) programmazione arduino (1) programmi (50) programmi di geofisica (19) programmi di geologia (39) programmi di sismologia (4) programmi geotecnica (1) programmi GIS (1) programmi ingegneria (1) programmi utili (12) protezione civile (1) proto 0 (1) protoripo 8 (1) PROTOTIPI (14) prototipo 1 (1) prototipo 2 (1) prototipo 3 (1) prototipo 5 (2) PROTOTIPO 6 (1) prototipo 7 (1) prototipo 8 (2) prototipo 9 (4) protoyipo 9 (1) prova di carico (1) prova di permeabilità (1) prova di portata (1) prove di carico (1) prove in foro (1) prove inclinometriche (1) prove penetrometriche (1) Python (2) RA (1) radar (2) radio emissioni (1) radioamatori (2) radioattività (4) radiocontrolli (1) Radom (2) Raspberry Pi (1) remi (21) rete (1) rete sismica (10) rete sismica theremino (3) rete WF (1) reti sismiche (1) richter (1) riflessione (1) rilevamento (1) rischio sismico (8) risonanza terremoti (1) robotica (1) rocce (2) RSL (1) scheda sonora (4) scissometri (1) sclerometri (1) SDR (1) sedimentologia (1) seg2 (1) segy (1) sensore radom (1) sensori (31) sensori accelerometrici (13) sensori ad ultrasuoni (1) sensori cardiaci. THEREMINO (1) sensori di umidità (3) sensori di carico (1) sensori di cedimento (1) sensori di contatto (2) sensori di coppia (1) sensori di direzione (1) sensori di inclinazione (1) sensori di livello (2) sensori di portata (1) sensori di posizione (2) sensori di pressione (6) sensori di prossimità (1) sensori di spostamento (3) sensori di temperatura (8) sensori di torsione (1) sensori di umidità (2) sensori di velocità (1) sensori di vibrazione (2) sensori estensimetri (1) sensori fessurimetrici (2) sensori fulmini (1) sensori geiger (2) sensori inclinometrici (1) sensori laser (1) sensorI magnetometricI (2) sensori meteo (1) sensori ossigeno (1) sensori piezoelettrici (1) sensori polveri (1) sensori potenziometrici (4) sensori radom (1) sensori velocimetri (2) sensori velocimetrici (11) sensori;sensore fulmini (1) sev (17) sev theremino (1) sezioni stratigrafiche (1) sezionisottili (1) Shilab (1) sicurezza (2) simologia (1) sismica (25) sismica a riflessione (1) sismica a riflessione (18) sismica a rifrazione (27) sismica passiva (1) sismica rifrazione (1) sismicità (1) sismo (1) sismografi (43) sismografo (12) SISMOGRAFO 24 BIT (2) sismografo a pendolo (1) sismografo sperimentale (3) SISMOGRAFO THEREMINO (8) sismogrago (1) sismologia (78) sismologia acquisitori (15) sismometro (1) siti (2) smorzamento (1) software (3) sole (1) sonda Winsor (1) spazio (1) spectrometro (1) speleologia (1) sperimentazioni (1) spettri di risposta (8) spettri elastici (4) spettrogramma (1) spiker's (1) spostamento (1) stabilità versanti (5) stati limite (1) statistica (3) stazione meteo (1) stazione sismica (12) stazione sismica a pendolo (1) stazione sismica theremino (1) stazione sismica theremino dolfrang (1) stazione sismica. (1) strumentazioni (22) strutturale (2) tavola vibrante (2) temporali (1) Teremino (3) termocamere (1) termometri (1) termometro (1) terra (1) terremoti (39) terremoti in tempo reale (2) terremoti online (28) terremoti online . terremoti in tempo reale (1) terremoto bologna (1) terremoto di amatrice (1) terremoto di progetto (5) terremoto perugia (1) terremoto rieti (1) terrenoti (1) test hvsr 02 (2) test hvsr 03 (1) test hvsr 04 (1) test hvsr 05 (1) test hvsr 07 (1) test hvsr 08 (1) test hvsr 09 (1) test hvsr 10 (1) test hvsr 12 (1) test hvsr 13 (1) test hvsr 14 (1) test hvsr 15 (1) test hvsr 16 (1) test hvsr 17 (1) test hvsr 18 (2) test hvsr 20 (1) test hvsr 21 (1) tettonica (3) theremin (1) Theremino (63) thereminoStore (7) Therenino (1) Time Frequency (1) tiranti (1) tomografia (2) tomografia elettrica (12) tomografia magnetica (1) tomografia sismica (8) trasduttori (1) tromografi (15) tromografo (5) TROMOGRAFO 24 BIT (11) tromografo sperimentale (18) TROMOGRAFO THEREMINO (1) ufo (1) utilità (1) varianza (1) velocità (1) velocità di fase (1) verifica sismica edifici (1) vibrazioni (5) video (8) visitatori (1) visualstudio (1) vlf (1) Volmetro (1) vs (1) vs30 (7) vulcani (1) vulcanologia (1) Wave (1) zonazione sismica (42) zone sismogenetiche (1)

Google+ Badge

ultimi 30 gg