domenica 24 settembre 2017

http://www.seismo.unr.edu/

visitate  



Geol 492/692 - Surface-Wave Dispersion Analysis and Modeling Lab



John Louie, February 15, 2005
Copyright 짤 2000-2005 John N. Louie, all rights reserved.

Due: Feb. 16, 2005




un interessante sito in particolare le seguenti pagine




sabato 16 settembre 2017

Inkscape. Draw Freely. Cad cartografico


www.inkscape.org

Descrizione del programma presa dal sito ufficiale

"Inkscape é un programma open source per il disegno, simile a Illustrator, Freehand, CorelDraw e Xara X che si basa sul formato standard W3C "Scalable Vector Graphics" (SVG). Tra le caratteristiche supportate da SVG vi sono le forme base, i tracciati, i testi, i segnali, i cloni, le trasparenze, le trasformazioni, i gradienti e i gruppi. Inkscape supporta inoltre i meta-dati Creative Commons, zla modifica sui nodi, i livelli, le operazioni complesse sui livelli, i testi su tracciato e la modifica dell'XML SVG. Pu챵 importare da diversi formati come EPS, Postscript, JPEG, PNG, BMP e TIFF e esportare in PNG ed in altri formati basati su vettori multipli."



Il programma potrebbe essere facilmente utilizzato come piccolo autocad per la realizzazione di carte geologiche tematiche, operando in questo modo:

sul layer 1 mettere il jpg della carta topografica dell'area da rilevare.
layer 2 ad esempio la geologia,
layer 2,3,4,5 ecc la carta idrogeologica, della stabilità, litologica ecc.
lsu altri layer differenti i simboli geologici: giaciture, faglie , orli di terrazzo frane ecc

in questo modo abbinando 2 o più layer potrete realizzare carte geologiche tematiche sfruttando le varie combinazioni.




nel sito troverete manuale, esempi, lezioni, merita conoscerlo e se traete vantaggio dal progamma consiglio di fare anche una piccola donazione per ricompensare in piccola parte il lavoro svolto, lavori di questo tipo vanno premiati.



sopra alcuni esempi di sezioni e carte geologiche fattibilo con questo programma

giovedì 7 settembre 2017

Disk UFO Theremino - tromografo per HVSR





PROTOTIPO TROMOGRAFO SPERIMENTALE - SISMOGRAFO 

UFO

Monitoraggio fabbricati . sismografo
il grande Lello, una delle colonne portanti del progetto THEREMINO






La forma individuata è il risultato di alcune considerazioni sperimentale non per motivi estetici o di designer:
1) forma circolare per avere la minima resistenza al vento
2) cupola semisferica ribassata per avere la minima resistenza al vento
3) baricentro molto ribassato per avere la massima stabilità
4) Peso aumentato da una zavorre in piombo
5) Diametro sufficientemente largo per avere una maggiore stabilità
6) materiale in policarbonato per isolare acusticamente i geofoni dai rumori antropici ed ambientali







seguono tre immagini degli spaik,s di appoggio sul terreno dello strumento

lo 
spike e bullone di fissaggio



Bullone di fissaggio




i tre spike's  montati

CONTROLLATE SE IL VOSTRO STRUMENTO OSSERVA QUESTE PRESCRIZIONI. NE POTRETE VALUTARE LA FUNZIONALITA'
Purtroppo molti di questi punti non vengono considerati dalle norme UNI che si limitano a dire quanti campioni 
si devono acquisire, la durata dell'acquisizione , i bit necessari, eventuali gain ecc senza considerare gli elementi sopra accennati molto importanti per una buona riuscita dello strumento.


Per la realizzazione dell'ufo si è cercato di evitare errori di progettazione spesso sottovalutati in certi strumenti professionali;
1) I cavi non devono essere posizionati verticalmente rispetto allo strumento perché causano vibrazioni dovute al vento, il cavo ha l'effetto " bandiera " generando frequenze orizzontali che non hanno nulla a che fare con i microtremori....
2) aumento sella larghezza della base di appoggio, in questo modo i tre puntali che poggiano sul terreno aumentano la stabilita dello strumento e garantiscono una riduzione della rumorosità strumentale indotta da vento e rumori antropici
3) distanza identica tre i vari puntali, in questo modo si ha una eguale distribuzione a 360 ° delle vibrazioni indotte del terreno
4) con il piombo di zavorra si è aumentato la pressione sul terreno evitando cosi saltellamenti verticali e garantendo una maggiore aderenza e continuità tra terreno e strumento
5) La zavorra in piombo posizionata nella arte medio bassa della piastra e l'alleggerimento della cupola hanno spostato il baricentro strumentale a pochi cm dal piano di appoggio sul terreno, ciò va a favore della stabilita
6) La forma rotondeggiante della piastra e la forma semisferica della cupola permette di avere un alto grado si permeabilità al vento, possibile affondate la piastra di 4- 5 cm nel terremo estirpando la cotica erbosa superficiale, in questo modo dal piano si campagna spunta solo la cupola riducendo ulteriormente l'effetto vento.
7) Isolamento acustico del geofono grazie allo spessore della cupola, in questo modo di riduce l'effetto "microfono" dei geofoni che trasformano i rumori acustici in fastidiosi disturbi e rumori random.
8) Spessori centimetrici delle pareti dell'ufo per evitare vibrazioni dannose dovute a spessori millimetrici dei contenitori spesso in plastica della scatola utilizzata.
9) minima superficie laterale per ridurre l'impatto con il vento
10) la forma tondeggiante e semisferica della piastra e della cupola permette di avere la medesima disposta al vento in tutti i 360 gradi
11) contenitore masso e largo, e pesante al contrario di molti strumenti stretti alti e leggeri con pareti di lamierino sottile (vere casse acustiche), il contrario di come dovrebbero essere.
12) Molta cura nel posizionamento all'interno dello strumento dell'elettronica e dei geofoni, riduzione al massimo di componenti inutili che hanno lo scopo di sporcare il segnale e una cura per schermare il segnale da inquinamento elettromagnetico.
Piccoli accorgimenti che sommati tra loro permettono di migliorare ulteriormente le prestazioni meccaniche del contenitore spesso poco curato
Provate a vedere su base 12 quanti sono i punti rispettati dal Vostro sistema di acquisizione, potrete valutare la cura con cui è stata realizzata la meccanica strumentale.

lunedì 4 settembre 2017

Museo di Geologia e Paleontologia


Visitate


di Padova


Palazzo Cavalli
via Giotto 1 - 35121 Padova
tel. +39 049 8272086 – fax +39 049 8272010
e-mail :museo.paleontologia@unipd.it
Mappa
E’ previsto l’accesso agli studiosi previo accordo con il Conservatore.

Visite guidate
Il Museo offre la possibilità di effettuare visite guidate con gruppi o scolaresche tramite la
Cooperativa Nuovi Spazi soc. coop. soc. Dott.ssa Patrizia Manfrin;
e-mail: info@nuovispazi.org; tel. e fax 049 8987249;
dal lunedì al venerdì ore 8.30 - 13.30; cell. 349 1680724.

venerdì 1 settembre 2017

Geofoni egl-geo.com


www.egl-geo.com



Single Seismic Geophone 1Hz 
Single Seismic Geophone 2Hz 
Single Seismic Geophone 2.5Hz 
Single Seismic Geophone 3Hz 
Single Seismic Geophone 4Hz 
Single Seismic Geophone 4.5Hz 
Single Seismic Geophone 8Hz 
Single Seismic Geophone 10Hz 
Single Seismic Geophone 14Hz 
Single Seismic Geophone 15Hz
Single Seismic Geophone 28Hz 
Single Seismic Geophone 30Hz 
Single Seismic Geophone 38Hz
Single Seismic Geophone 40Hz
Single Seismic Geophone 60Hz 
Single Seismic Geophone 80Hz
Single Seismic Geophone 100Hz

lunedì 28 agosto 2017

Strumentazioni per acquisizione dati ambientali



Nel sito troverete numerose centraline, dataloggers, strumentazioni utili per acquisire dati ambientali

Accelerometri
Amperometri
Analizzatori di gas
Analizzatori di ossigeno
Analizzatori di potenza
Analizzatori di rumore
Analizzatori di spettro
Analizzatori di umidità
Analizzatori di vibrazioni
Anemometri
Barometri (digitali)
Bilance
Camere a infrarossi
Calibratori
Capacimetri
Colorimetri per acqua / superficie
Conduttimetri
Contatori di particelle / radiazioni
Data logger
Decibelmetri
Densimetri
Digitali Multimetri
Dinamometri
Distanziometri
Durometri

Programma per gestire un gps



Programma per gestire un gps




ottimo programma per visualizzare la traccia del Vostro Gps, anche su google earth in modalità offline

se avete un gps vi consiglio di scaricare il programma, molto utile per realizzare le vostre carte geologiche e posizionare il Vostro rilevamento, prove, sondaggi ecc direttamente sulla vostra carta topografica o sulle immagini satellitali di google earth.
Se non avete ancora un gps ricordatevi di acquistrare un datalogger con almeno 100000 punti memorizzabili a 120 db, e 52 canali ( anche meno) del costo di  60 - 80 euro)

domenica 27 agosto 2017

Acquisizione dati con PC

 Visual Analyser Project (In arrivo vers. 2012


Visual Analyser si arricchisce di un nuovo hardware !

Nel numero 232 uscito a Settembre 2007 la rivista “Nuova Elettronica” ha effettuato una accurata recensione del Visual Analyser e ha deciso di realizzare la scheda di interfaccia USB LX.1690 ed il circuito di calibrazione LX.1691 che consentono di migliorarne ulteriormente le prestazioni.

I Fossili del nord del Texas




Benvenuti nel mio piccolo sito web che documenta alcune delle fauna paleo della regione centro-settentrionale del Texas. Qui troverete immagini di fossili per lo più raccolti da me con un paio di altri.
Attualmente sto accettando fotografie di fossili di buona qualità non già sul sito.


Texas:
  La geologia di superficie della regione del North Texas è principalmente calcare, scisto, argilla e arenaria che si è depositata durante la parte centrale del periodo Cretaceo (110-90.000.000 anni fa a livello locale). Durante la maggior parte del Cretaceo Texas è stato coperto con una poca o moderata profondità del mare che si estendeva a volte dal Canada al Golfo così i fossili saranno di animali marini e piante. Ci sono stati brevi periodi in cui il livello del mare era abbastanza basso che la terraferma è stato esposto ed i dinosauri vagavano. Aree a ovest sono l'età "della Pennsylvania" (300 milioni di anni fa) e l'età "Permiano" (280 milioni di anni fa). Clicca per esempi dei tipi di roccia.


Un database di fossili con scheda e relativa foto, ricco di informazioni utili.

Arthropoda, Mollusca, Cephalopoda, Brachiopoda, Echinodermata, Chordata, Conulariida, Cnidaria, Bryozoa,
Porifera
Protozoa:
Annelida:

lunedì 21 agosto 2017

I FILTRI HARDWARE

I FILTRI
Un interessante sito sui filtri
gli schemi mase con esercizi di calcolo


Il filtro è un quadripolo che ricevendo in ingresso i segnali di diverse frequenze,è in grado di trasferire in uscita solo i segnali delle frequenze da noi desiderate. In pratica esso seleziona le frequenze che si vogliono lasciar passare.
In un filtro la tensione di uscita è sempre minore rispetto a quella d'ingresso. Esso infatti non è un amplificatore. La selezione avviene attenuando le frequenze non desiderate e lasciando immutate quelle volute.
Si parlerà di filtri attivi,passivi e digitali.Maggiore distinzione per i tre tipi fondamentali di filtro:passa-basso,passa-alto e passa-banda.
Verranno inoltre utilizzate alcune configurazioni particolari con le relative applicazioni e considerazioni.

mercoledì 16 agosto 2017

astrogeo SISMOLOGIA

http://www.astrogeo.va.it

un sito molto interessante da visitare


Hai sentito il terremoto? Come inviare una Segnalazione

Le segnalazioni di terremoto sono molto utili per creare le mappe del risentimento macrosismico di ogni terremoto. Gli effetti di un terremoto in superficie dipendono dalla distanza dall'epicentro ma anche dai suoli attraversati, dalle caratteristiche delle costruzioni.
Il Centro Geofisico Prealpino raccoglie tutte le segnalazioni e le inserisce nella banca dati italiana dell'INGV.
Le segnalazioni possono essere inviate per E-mail a: astrogeo@astrogeo.va.it
E' utile riportare vibrazioni di soprammobili, finestre o infissi, lampadari, scricchiolio di manufatti in legno, comportamento dei liquidi nei bicchieri, disturbi nell'equilibrio, stima della durata. E' sempre opportuno riportare il piano a cui ci si trova e il tipo di edificio. 

sabato 12 agosto 2017

DOLQUAKE HELP ONLINE menu: determinazione coordinate stazione sismica

DOLQUAKE HELP ONLINE 

menu:  determinazione coordinate stazione sismica

PROGETTO RETE SISMICA LOCALE - TERREMOTI ONLINE

In questo paragrafo  viene spiegato come risalire alla determinazione delle coordinate e della quota della stazione sismica dati necessari per la determinazione dell'epicentro di un terremoto

Le coordinate della stazione in DOLQUAKE vanno inseriti in GRADI,CENTESIMI DI GRADO 
ESEMPIO 23.045274 ° in maniera più precisa possibile tramite dati GPS misurati in sito o su Google Earth o altri metodi più precisi.

In tal caso lanciare Google Earth e cliccare su STRUMENTI.cliccare su OPZIONI



Dopo aver cliccato sul menu OPZIONI si apre la seguente pagina ; selezionare VISUALIZZA LAT/LONG gradi decimali e su APPLICA per memorizzare le coordinate e la quota topografica  riferita  al livello medio del mare.


Aprire la pagina di google ingrandendo al massimo il punto ove si trova la stazione e con il segnalibro o con il mouse prendere nota della latitudine , longitudine ed elevazione in metri s.lm.


Trascrivere i tre dati nel menu principale del programma i dati ottenuti. 

verificare se la vostra versione di DOLQUAKE salva i dati impostati, nel caso negativo usare una versione del programmo più recente.




martedì 8 agosto 2017

Pendulum Period Extension Filters






nel sito si legge:

La pagina web documenta alcuni test che abbiamo fatto con il software e l'hardware a pendolo d'epoca filtri di estensione. Si basa sul lavoro svolto da Bob McClure, che ha progettato il filtro del software, e la carta Peter Roberts 'su "Un circuito di equalizzazione versatile per una maggiore velocità di risposta sismometro di sotto della frequenza naturale". Nuove versioni di WinQuake (versione 3.2.x in poi) e WinSDR (versione 4.4.x in poi) hanno la capacità di estendere il periodo di set di dati utilizzando questo tipo di filtro.

domenica 30 luglio 2017

http://www.jpl.nasa.gov/



VISITATE QUESTO SITO



Tutta la cartografia - ortofoto della terra
i pianeti
il sistema solare
 le missioni spaziali
e molto altro ancora

lunedì 24 luglio 2017

sismica riflessione- rifrazione


JRG - Seismic Processing on Any Computer, Open-Source Software

Descrizione
La risorsa Geologia sismico Processing System for Java (JRG) è un pacchetto di elaborazione riflessione di base con una grafica superba, 3-d e linea storta capacità, SEG-Y e file audio I / O, e una interfaccia grafica amichevole che gira su qualsiasi macchina. Manca muting, di decontaminazione, o migrazioni.
  • Scarica l'ultimo archivio classe compilata (311 kb. Jar). Si tratta di un doppio cliccabile:
    • jrg500.jar verrà eseguito su qualsiasi macchina con almeno 1 Gb di RAM fisica;
    • jrg2G.jar caricherà grandi insiemi di dati prestack, se avete almeno 4 Gb di RAM fisica;
    • Utilizzare jrg.jar su quelle vecchie macchine con poca RAM.
  • JRG casa
  • Scarica JRG fonte (205 kb. Jar) .
  • Eseguire JRG con il comando `` java -cp jrg.jar Viewmat '' in un prompt dei comandi o la finestra Terminale.
  • Esercizi classe utilizzando JRG:
    • Rifrazione (anche un tutorial a livello undergrad senior);
    • Riflessione ;
    • I numeri complessi (anche un tutorial a livello di laurea);
    • Filtraggio Z-plane ;
    • 2-d FFT ;
    • Propagazione delle onde .
  • Suono ed esempi di output dell'immagine .

giovedì 20 luglio 2017

http://www.reeve.com/index.htm






  • Input amplifier: Analog Devices AD8628A
  • Filter: Maxim MAX7401CPA, lowpass Bessel
  • Mixed signal microprocessor: Microchip PIC14000
  • Analog-digital converter: 16-bit
  • Sample rate: Adjustable in steps 6 to 33 Hz
  • Interface: EIA-232 (9600 b/s, 8N1)
  • Power: Nominal 12 Vdc at approximately 10 mA
  • Dimensions: 121 mm long x 66 mm wide x 36 mm high
  • Sensor:
  • Manufacturer: Mark Products 4.5 Hz geophone, model L15B (see specifications below)
  • Frequency range: 4.5 to 10 Hz
  • Orientation: Vertical (Z-component)
  • Location: Collocated with electronics
  • Software: AmaSeis v3.2

mercoledì 12 luglio 2017

Mae srl - Apparecchiature Elettroniche - Geofisica, Automazione



La MAE è specializzata nella progettazione e realizzazione di sistemi integrati su misura per:

- Monitoraggio attività sismica (reti sismiche)
- Monitoraggio strutturale
- Monitoraggio ambientale
- Prospezione sismica superficiale ed in foro
- Prospezione geoelettrica multielettrodo
- Prove non distruttive con ultrasuoni su strutture in calcestruzzo
- Sistemi di acquisizone dati
- Telecontrollo e Gestione delle risorse idriche
- Sistemi di gestione del personale
- Sistemi di gestione per distributori di carburante aziendali
- Localizzazione satellitare di flotte aziendali
- Automation Platforms : gestione utenze elettriche/luci/clima/sicurezza/videosorveglianza





venerdì 7 luglio 2017

DOLQUAKE HELP ONLINE menu: Calcolo epicentro terremoto

DOLQUAKE HELP ONLINE 

menu:  analisi segnale SCARICA FILE

PROGETTO RETE SISMICA LOCALE - TERREMOTI ONLINE

L'analisi del segnale sismico è una nuova applicazione di DOLQUAKE che permette di ;
1) analizzare   il  segnale   acquisito
2) calcolare epicentro del terremoto

Procedura  calcolo epicentro di un terremoto 
( procedura in costruzione )

1) Lanciare ANALISI SEGNALE
2) selezionare i dati del sisma dalle 3 - 4 stazioni più vicine che hanno registrato il sisma
3) Individuare  il file del terremoto in base all'ora di arrivo del sisma
4) selezionare il code  del sismo ( ultimo numero )
5) ripetere la procedura  2 -4 volte  individuando altri eventi sismici ( necessari almeno tre )8) con flel maneger cercare il primo file scaricato


5 selezionare il file INFO INFO_ STAZIONE QUAKE_CODE.TXT
4) scaricare e salvare in apposita cartella il file selezionato
6) caricare Il files scaricare uno alla volta cliccando su apri file
7) cliccare su carica il file TXT
9) confermare il file selezionato
10) attendere operazioni di caricamento ed elaborazione
11) cliccare sul menu Dx EPICENTRO
12) doppio clik sull'immagine
13) attendere che compaia una barra rossa
14) con il mouse agganciale la barra rossa
15) trascinare la barra sull'arrivo onde P
16) cliccare pulsante conferma onda P
17) riagganciare nuovamente la barra rossa 
18) trascinare la barra sul punto di arrivo onde S
19) cliccare pulsante Conferma onda S
20 nella finestra apposita comparirà la distanza dall'epicentro del terremoto
21) ripetere la medesima procedura per gli altri  eventi selezionati


conoscendo le coordinate delle tre stazioni che hanno registrato il sisma e le distanze  dall'epicentro dei tre sisma è semplice calcolare le coordinate dell'epicentro 


Conoscendo le coordinate delle stazioni e le distanze reciproche dall'epicentro sarà facile determinare le coordinate del terremoto manualmente

Operazione questa non ancora implementata nel programma

lunedì 3 luglio 2017

come pubblicare i dati di DOLQUAKE online

    DOLQUAKE ONLINE


( Per chi non e' capace a fare un sito potrà contattare dolfrang@libero.it per essere aiutati a farlo in maniera gratuita e veloce su spazio web gratuito) 

QUESTE PAGINE HANNO IL COMPITO DI AIUTARE  I GESTORI DELLE STAZIONI SISMICHE  DELLA RETE SISMICA AMATORIALE DOLQUAKE -THEREMINO


STRUTTURA  PROGRAMMA DOLQUAKE

il programma ha le seguenti cartelle presenti Online:

InfoQUAKE nel pc
ArchivioDRUM nel pc
ArchivioEVENTI nel pc

possibili altre cartelle nelle prossime versioni....


Nel sito  occorre ricreare  le tre cartelle  che compaiono  nel programma meglio rispettando i caratteri maiuscoli e minuscoli

(nelle immagini degli esempi sotto riportate  non sempre le maiuscole e minuscole non sono sempre rispettate e se diversamente indicate vanno considerate uguali a quelle indicate nel programma)


COME ORGANIZZARE  L'ARCHIVIO ONLINE

Online  dovranno essere create le seguenti cartelle  presenti nel nel programma DOLQUAKE.

InfoQUAKE online
ArchivioDRUM online
ArchivioEVENTI online




Alterpage è una certella presente  se si usa lo spazio  fornito da  altervista.org
Archivio_DRUM è una cartella che per il momento non serve e si può omettere.


InfoQUAKE online 
in questa cartella  dovranno essere copiati dalla equivalente cartelle del programma  
info_ + stazione + .txt  ( L'indice degli eventi registrati )
info stazione + code evento + .txt
SismoHam.txt
test + nome stazione + .txt
ArchivioDRUM online
i tre diles con i drum aggiornati ogni  4 15 minuti ogni ora
drun + nome stazione + 1    (asse verticale) 
drun + nome stazione + 2    (asse n/s)
drun + nome stazione + 3    (asse e/o)

ArchivioEVENTI online
tutti gli eventi *.png presenti della cartalle  Archivio eventi  del pc
Normalmente non sono terremoto ( solo alcuni lo sono ) gli altri sono rumori ambientali che hanno superato il valore di soglia.

Per siti silenziosi la maffior parte   delle registrazioni sono veri terremoti; per siti rumorosi i terremoti possono rappresentare solo  l'1 - 5 %
vediamo come pubblicare  i dati acquisiti online, 
consiglio di utilizzare il programma  
http://www.cobiansoft.com/cobianbackup.htm



CONFIGURAZIONE PAGINA GENERALE


settare la pagina attivando i menu come da immagine

per meglio organizzare l'aggiornamento dei files in maniera  uniforme nel tempo si consiglia di creare tanti task quanto sono le cartelle da pubblicare 
Tutti i task verranno attivati in fase di avvio del programma di acquisizione.

Importante: settare l'aggiornamento dei file di solo quelli che vengono modificati in questo modo di evita di caricare files presenti online.



CONFIGURAZIONE FILE
(CARTELLA DI InfoQUAKE)


(In destinazione usare gli stessi caratteri dl sito per indicare il nome della cartella)
In questo caso volendo aggiungere  tutto il contenuto  della cartella  
 In Sorgente  cliccare su Aggiungi --- Cartella

CONFIGURAZIONE FILE
(CARTELLA ArchivioDRUM)



 (In destinazione usare gli stessi caratteri del sito per indicare il nome della cartella)
In questo caso volendo aggiungere solamente i tre file
Drum_nomestazione_1.Png
Drum_nomestazione_2.Png
Drum_nomestazione_3.Png
  
 In Sorgente  cliccare su Aggiungi --- File


CONFIGURAZIONE PIANIFICAZIONE



la temporizzazione ha il compito di aggiornare online i nuovi files creati dal programma, nel caso di DOLQUAKE si consiglia di fissarla a uno dei seguenti valori:

InfoQUAKE 7 - 11 - 13 - 17 -  19 - 23 - 29 minuti
ArchivioDRUM 7 - 11 - 13 - 17 -  19 - 23 - 29 minuti
ArchivioEVENTI 7 - 11 - 13 - 17 -  19 - 23 - 29 minuti


 si sono scelti come minuti, numeri primi in modo da ridurre al massimo la possibilità che nello stesso minuto si avviino  i tre processi  contemporaneamente penalizzando i pc più lenti , logicamente per ogni TASK occorre scegliere una temporizzazione diversa.

per quanto riguarda la temporizzazione di aggiorna drum in Dolquake scegliere un intervallo di tempo vicino e superiore a quello impostato in COBIAN

pagina in costruzione


contattare dolfrang@libero.it per modificare, correggere, integrare  le notizie fin qui inserite
 grazie



sabato 1 luglio 2017

http://www.ingegneri.info/


IN PARTICOLARE: SOFTWARE FREE


Categorie

CAD/3D, Chimica, Elettronica, Geotecnica, Idraulica, Impianti, LL.PP, Meccanica, Sicurezza, Strutture, 

Free Software

free software
In questa area è possibile prelevare programmi di interesse tecnico che spesso semplificano la nostra attività professionale.
Per collaborare alla crescita di questo servizio invia i tuoi software freeware a info@ingegneri.info. Condividere le risorse significa rendere un servizio importante e molto apprezzato: basta un click!
La sezione contiene 1.123 software
6.820.861 downloads dal 01/05/2001

Post più popolari ultimi 7 giorni

Post più popolari Ultimi 30 giorni

Post più popolari da sempre

CERCATE l'argomento che vi interessa qui...... Elenco completo

.sismologia (1) accelerazione (1) accelerometri (3) acquisitor (1) acquisitore 24 bit (1) acquisitore dati 24 bit (1) acquisitore sismico (1) acquisitori (23) acquisizione (23) ACQUISIZIONE DATI (1) acustica (1) adc 24 bit (2) adconverter (6) aerei (1) Algoritmi genetici (2) allarme terremoti (3) ambiente (1) amperometro (1) amplificatori (8) analisi di spettro (8) analisi sismica (2) analizzatore audio (1) Analizzatore di spettro (2) Android e Mac OSX (1) Annunci (2) archeologia (3) arduino (11) arduino programmi (2) ASCONVERTER (1) astronomia (3) Auto Correlation (1) barometro (1) battimento (1) bibliografia (4) c# (2) cad (5) calcolo strutturale (1) Calibrazione sismografi (1) carsismo (1) carte geologiche (1) cartografia (14) catalogo terremoti (4) cavi (1) cedimenti (1) cerca metalli (2) certificazioni energetiche (1) chimica (2) circuiti stampati (1) Clara Rockmore (1) Cobian (1) Coherence physics (1) collaudi (1) collezioni (6) comunita di geologia (1) contatore Geiger (2) Continuous Wavelet Transform (1) controlli edifici (1) conversione seg2 (1) correlazione (2) corsi (1) covarianza (1) cristallografia (2) Cross Correlation (3) datalogger (8) datalogger 24 bit (1) dataloggerthereminoStore (1) DOLFRANG (1) dolquahe (1) dolquake (2) domotica (1) dos (1) down hole (1) drum (1) earth quake (1) Earthquake captures (1) elettromagnetismo (2) elettronica (43) emergizzatore SEV (1) encnder (1) energizzatore (1) epicentri (12) Epicentro calcolo (1) equalizzazione (2) esac (10) etna (1) faglie (2) fessurimetri (1) fft (15) filtri (2) filtri digitali (3) filtri hardware (2) filtri software (2) fisica (1) fk (1) flessurimetri (1) fluidificazione (1) fluorescenza (1) fondazioni (3) fonometri (3) fonometria (2) fossili (15) Fotocamera infrared (1) fourier (16) frane (2) freatrimetri (1) frequenza di risonanza (1) ftan (2) geochimica (1) geoelettrica (14) geofisica (12) GEOFLUID 2014 PIACENZA (1) geofoni (18) geofoni 3d (11) geofono 3D USB (5) geologia (14) geomorfologia (1) georadar (6) geotecnica (11) geotermia (1) gis (5) glaciologia (1) gps (3) grafica (1) grafici3d (1) gratis (60) grm (2) hel dolquake (1) help online (1) hvsr (42) hvsr sperimentazioni (25) idraulica (3) idrogeologia (4) ifft (5) IGM (1) impedenza (1) impianti (1) informatica (1) ingegneria (3) ingegneria sismica (4) interdol (1) inversione (1) leggi (1) libri (7) libro (1) linux (1) Linux (1) liquefazione (4) litologia (1) LL.PP (1) luna (1) magnetismo (1) magnetometri (11) magnetometria (7) magnitudo (1) manuale (1) Manuale acquisitore (5) manuale datalogger (9) manuale dinver (8) MANUALE DOLQUAKE (7) manuale geopsy (12) manuale sismografo (1) manuale sismologia (2) manuale tromografo (22) manuali (6) manuali sismogrago (1) mappe (2) MASR (1) masw (23) maswr (4) matcad (1) matematica (3) matlab (1) matrici (1) Meccanica (1) mercalli (1) metal detector (1) meteo (8) microcontrollore (1) microcontrollori (2) micropali (1) microtremori (27) microzonazione (2) microzonazione 2° livello (1) microzonazione 3° livello (1) minerali (10) mineralogia (14) misure di vibrazione (2) misure di vibrazzioni (1) module elastici (1) moduli elastici (2) monitoraggio (4) moto ondoso (1) multimedia (1) muri (1) musei (5) museo (1) musica (1) NAKAMURA (1) NASA (1) negozi (3) ntc 2008 (3) ntc2008 (23) oceanografia (3) onde sismiche (2) ordini regionali (9) ortofotocarte (1) oscilloscopi (3) Overcoring (1) paleontologia (17) pali (3) pancometri (1) Paratie (1) Partitore (1) pdf (9) penetrometri (1) pericolosità sismica (5) petrografia (2) Phase correlation (1) Phase speed (1) Phase) (1) pianeti (1) placche faglie (1) plinti (1) Portale di geologia (1) portali (1) portanza fondazioni (1) potenza (1) produttori di georesistimetri (3) produttori di geofoni (14) produttori di magnetometri (6) produttori di simografi (2) produttori di sismografi (12) produttori di tromograf (1) produttori di tromografi (13) Programma (1) programma DEPSOIL V5.1 (1) Programma EERA (1) programma ESAC (1) programma NERA (1) programma rexel (1) Programma Seisan (1) programma SSAP 2012 (1) Programma strata (1) programmazione (6) programmi (41) programmi di geofisica (18) programmi di geologia (31) programmi di sismologia (3) programmi geotecnica (1) programmi GIS (1) programmi ingegneria (1) programmi utili (8) protezione civile (1) proto 0 (1) protoripo 8 (1) PROTOTIPI (13) prototipo 1 (1) prototipo 2 (1) prototipo 3 (1) prototipo 5 (2) PROTOTIPO 6 (1) prototipo 7 (1) prototipo 8 (2) prototipo 9 (4) prova di carico (1) prova di permeabilità (1) prova di portata (1) prove di carico (1) prove inclinometriche (1) Python (2) RA (1) radar (2) radioamatori (2) radioattività (4) Radom (2) Raspberry Pi (1) remi (19) rete (1) rete sismica (9) rete sismica theremino (3) reti sismiche (1) richter (1) riflessione (1) rilevamento (1) rischio sismico (6) risonanza terremoti (1) robotica (1) rocce (1) RSL (1) rsl3 (1) scheda sonora (4) scissometri (1) sclerometri (1) SDR (1) sedimentologia (1) seg2 (1) segy (1) sensore radom (1) sensori (24) sensori accelerometrici (8) sensori di umidità (2) sensori di carico (1) sensori di cedimento (1) sensori di inclinazione (1) sensori di livello (1) sensori di portata (1) sensori di pressione (3) sensori di prossimità (1) sensori di spostamento (2) sensori di temperatura (5) sensori di umidità (1) sensori di velocità (1) sensori di vibrazione (1) sensori estensimetri (1) sensori fessurimetrici (2) sensori geiger (2) sensorI magnetometricI (1) sensori meteo (2) sensori piezoelettrici (1) sensori potenziometrici (4) sensori radom (1) sensori velocimetri (2) sensori velocimetrici (8) sensori;sensore fulmini (1) senzori (1) sev (11) sev theremino (1) sevmeteo (1) sezionisottili (1) sicurezza (2) simologia (1) sismica (24) sismica a riflessione (1) sismica a riflessione (16) sismica a rifrazione (24) sismicità (1) sismo (1) sismografi (32) sismografo (15) SISMOGRAFO 24 BIT (2) sismografo sperimentale (5) SISMOGRAFO THEREMINO (7) sismologia (65) sismologia acquisitori (13) sismometro (1) siti (1) smorzamento (1) software (1) sole (1) sonda Winsor (1) spazio (1) spectrometro (1) speleologia (1) sperimentazioni (1) spettri di risposta (8) spettri elastici (4) spettrogramma (1) spiker's (1) spostamento (1) stabilità versanti (4) stati limite (1) statistica (2) stazione meteo (1) stazione sismica (10) stazione sismica theremino (1) stazione sismica theremino dolfrang (2) strumentazioni (20) strutturale (2) tavola vibrante (2) Teremino (3) termocamere (1) terra (1) terremoti (31) terremoti in tempo reale (3) terremoti online (27) terremoto bologna (1) terremoto di amatrice (1) terremoto di progetto (5) terremoto perugia (1) terremoto rieti (1) terrenoti (1) test hvsr 02 (2) test hvsr 03 (1) test hvsr 04 (1) test hvsr 05 (1) test hvsr 07 (1) test hvsr 08 (1) test hvsr 09 (1) test hvsr 10 (1) test hvsr 12 (1) test hvsr 13 (1) test hvsr 14 (1) test hvsr 15 (1) test hvsr 16 (1) test hvsr 17 (1) test hvsr 18 (2) test hvsr 20 (1) test hvsr 21 (1) tettonica (3) theremin (1) Theremino (61) thereminoStore (7) Time Frequency (1) tiranti (1) tomografia (2) tomografia elettrica (9) tomografia magnetica (1) tomografia sismica (6) trasduttori (1) tromografi (13) tromografo (3) TROMOGRAFO 24 BIT (8) tromografo sperimentale (17) TROMOGRAFO THEREMINO (1) utilità (1) varianza (1) velocità (1) velocità di fase (1) verifica sismica edifici (1) vibrazioni (5) video (7) visitatori (1) visualstudio (1) vlf (1) Volmetro (1) vs (1) vs30 (6) vulcani (2) vulcanologia (1) Wave (1) zonazione sismica (38)

Google+ Badge

ultimi 30 gg